LICEO CAFIERO

Storia

Print Friendly, PDF & Email

L’istituzione di questo Liceo risale all’a.s. 1952-53 con sede presso l’edificio del Liceo Ginnasio “A. Casardi” in via F. D’Aragona sotto la presidenza del prof. Mastropasqua e con un numero sufficiente di alunni per la formazione di una sola classe.

Da allora il Liceo Scientifico ha conosciuto una progressiva crescita di iscrizioni, tale da rendere necessario dal 1965 al 1972 l’utilizzo di una succursale presso i locali del Monte di Pietà in via Cialdini. Per l’inagibilità di quest’ultima fu trovata una nuova succursale in un vecchio maglificio in via Stella, ove si trasferirono nove classi. L’attuale ubicazione, in via Dante Alighieri, 1, risale al 1 settembre del 1976-77, sotto la presidenza del prof. Degennaro.

Lo sviluppo e le trasformazioni economiche e socio-culturali della città hanno fornito all’istituzione un’utenza sempre più numerosa, tale da consentire la costituzione di quattro corsi completi, tutti ad indirizzo tradizionale. L’attuale intitolazione a Carlo Cafiero appartiene a un periodo più recente, ovvero all’a.s.2001, su proposta del prof. Rociola, deliberata dal Collegio presieduto dal prof. Dicuonzo, al fine di ricordare il concittadino Carlo Cafiero, giurista e sociologo insigne, per la fede, la passione, il sacrificio e la coerenza che improntarono la sua ideologia e la sua esperienza umana e culturale.

Nell’ultimo decennio il Liceo ha diversificato e ampliato l’offerta formativa, arricchendo il suo assetto organizzativo con l’introduzione delle sperimentazioni, dando in tal modo prova di rispondere alle richieste del contesto sempre più complesso e specialistico in termini di saperi e competenze. Mantenendo, infatti, il curriculum tradizionale, ha adottato il “Piano Nazionale per l’introduzione dell’Informatica – Innovazione dei programmi di Matematica e Fisica nei bienni e trienni” (C.M 6 febbraio 1991 n.24), meglio noto come Piano nazionale di Informatica (P.N.I.), con l’introduzione dello studio della fisica a partire dal biennio, l’incremento delle ore di matematica in tutte le classi e l’introduzione allo studio degli aspetti matematici dell’informatica. Risale, inoltre, al 2002 l’istituzione della sperimentazione del Liceo linguistico e al 2003 quella dell’indirizzo tecnologico (Progetto Brocca). Nell’a.s. 2007-08 si sono avute difficoltà logistiche a causa della carenza di aule a fronte di un numero elevato di discenti e, a seguito di una grande mobilitazione della comunità scolastica, si è ottenuto l’uso di una sede distaccata attigua a quella centrale. Nell’a.s. 2010-11 il Liceo Cafiero si apre alla riforma della scuola secondaria superiore con i nuovi ordinamenti definiti dal regolamento emanato con DPR del 15 marzo 2010, n.89 e il seguente assetto curricolare: Liceo Scientifico, Liceo Scientifico – Opzione Scienze Applicate, Liceo Linguistico e Liceo Sportivo, indirizzo avviato nell’a.s. 2014-15.